fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 7 risultati.
23/09/2022
R: Richiesta chiarimenti
DOMANDA Con il presente quesito si chiede: 1) per la comprova dei requisiti di cui al punto 7.3.1 e 7.3.2 del disciplinare di gara, i servizi valutabili devono necessariamente afferire a livelli di progettazione definitiva e/o esecutiva e/o di direzione lavori, o possono riguardare anche PFTE? 2) in caso di partecipazione in RTP costituendo l' imposta di bollo è da applicare alla domanda di partecipazione di tutti i componenti del RTP o alla sola domanda della mandataria? Cordiali Saluti RISPOSTA 1) Ai fini della comprova dei requisiti di cui al punto 7.3.1 (servizi analoghi) ed al punto 7.3.2 (servizi di punta) del disciplinare di gara, si precisa che il concorrente può ricorrere ad attività di progettazione precedentemente svolte che afferiscano a tutti i livelli di progettazione, quindi anche relativa al PFTE (si rinvia, allo scopo, alle precisazioni contenute nel paragrafo 7.3.4 del disciplinare, pag. 28 e ss. e le fattispecie ivi indicate stadi di fattibilità, concorsi di progettazione, etc. - utilizzabili ai fini della comprova dei requisiti ed ispirate al principio della massima partecipazione). 2) La domanda di partecipazione alla presente procedura aperta è assoggettata all'imposta di bollo fin dall'origine (cfr. Agenzia delle Entrate, risposta ad interpello n. 35 del 12.10.2018; Agenzia delle Entrate, risposta ad interpello n.347 del 17.05.2021). Nel caso di raggruppamento temporaneo di più operatori economici, ognuno dei quali presenta separatamente la propria istanza di partecipazione, l'imposta è dovuta per ogni singola istanza, anche se riconducibile al medesimo concorrente raggruppato; diversamente nel caso di domanda cumulativa sottoscritta da tutti i componenti il costituendo raggruppamento, l'imposta da scontare è unica. Si rinvia al paragrafo 15.3.2 "Documentazione a corredo" della lex specialis di gara per il dettaglio delle modalità operative.
G00307 (Gara)
S.U.A. PER IL COMUNE DI VISSO. Procedura aperta accelerata finalizzata all'appalto dei servizi tecnici di ingegneria e architettura inerenti il progetto di fattibilità tecnica ed economica, il progetto definitivo, esecutivo, compresa la relazione geologica, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione con riserva di affidamento dei servizi di direzione lavori, misura e contabilità e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione relativi all'intervento unitario isolato di San Francesco nel centro storico di Visso, a seguito degli eventi sismici del 24 Agosto e 26/30 ottobre 2016.
20/09/2022
R: RICHIESTA CHIARIMENTI
Si conferma che la percentuale di riduzione temporale massima applicabile al termine di 180 (centottanta) giorni previsto per l'esecuzione delle prestazioni è del 10% (dieci per cento), corrispondente a 18 (diciotto) giorni, come peraltro indicato nel Modello 2 Offerta Economica e Offerta Tempo - Busta C. I ribassi offerti eccedenti tale limite verranno ricondotti alla riduzione temporale massima consentita. Costituisce mero refuso al disciplinare di gara il riferimento al 20% (venti per cento) richiamato a pag.59, paragrafo 17, lett. b), specificazione tra parentesi e a pag.65, paragrafo 18.2, ultimo capoverso del disciplinare di gara stesso. Distinti saluti.
G00307 (Gara)
S.U.A. PER IL COMUNE DI VISSO. Procedura aperta accelerata finalizzata all'appalto dei servizi tecnici di ingegneria e architettura inerenti il progetto di fattibilità tecnica ed economica, il progetto definitivo, esecutivo, compresa la relazione geologica, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione con riserva di affidamento dei servizi di direzione lavori, misura e contabilità e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione relativi all'intervento unitario isolato di San Francesco nel centro storico di Visso, a seguito degli eventi sismici del 24 Agosto e 26/30 ottobre 2016.
01/09/2022
AVVISO DI CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA
avviso
G00292 (Gara)
S.U.A. per il Comune di Porto Recanati. Procedura aperta accelerata a rilevanza comunitaria finalizzata all'appalto del servizio di refezione scolastica per il periodo 15/09/2022-30/06/2027, a basso impatto ambientale ai sensi del DM 10.03.2020
02/08/2022
Chiarimenti in merito al numero di righe massimo delle pagine dell'offerta tecnica
QUESITO: In riferimento alla possibilità di convertire, per il criterio A dell'offerta tecnica, 2 pagine formato A4 in 1 pagina formato A3, si chiede chiarimento in merito al numero di righe, ovvero se nel formato A3 sono ammesse massimo 50 righe o rimane inalterato il numero massimo di 25. CHIARIMENTO: Sì, si conferma che il numero di righe per pagina, nell'ipotesi di modifica del formato da A4 ad A3, è da adeguarsi rispettando l'equivalenza indicata (2 pagine A4 di 25 righe massime per pagina con 1 pagina A3 di 50 righe massime per pagina).
G00294 (Gara)
Procedura aperta accelerata finalizzata all'appalto dei servizi tecnici attinenti all'architettura e all'ingegneria per la progettazione definitiva ed esecutiva, la relazione geologica, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, con riserva di affidamento della direzione lavori e contabilità, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, relativi all'intervento di restauro, miglioramento sismico e risanamento conservati del Palazzo del Governo - Prefettura di Macerata.
28/07/2022
Chiarimenti in merito ai paragrafi 7.3.1 e 7.3.2 del disciplinare
QUESITO: Si richiede chiarimento in merito ai requisiti di capacità tecnica e professionale di cui ai punti 7.3.1 e 7.3.2 del disciplinare (servizi analoghi e servizi di punta espletati negli ultimi 10 anni). A pag. 29, punto b), è specificato che sono ricompresi anche gli studi di fattibilità effettuati anche per opere pubbliche da realizzarsi tramite finanza di progetto e partecipazione a concorsi di progettazione. A pag. 29, punto c), ancora si considerano servizi di architettura e ingegneria, ai sensi dell'art. 3, lett. vvvv) del Codice, le prestazioni di ingegneria relative alle sole verifiche strutturali e/o verifiche sismiche, in assenza di progettazione. Successivamente, sempre a pag. 29, punti d) ed e), in apparente contrapposizione con quanto riportato sopra, è indicato che: "Trattandosi di affidamento della progettazione e del coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, con riserva di affidamento delle prestazioni tecniche proprie della fase esecutiva, ai fini della dimostrazione della specifica esperienza pregressa, anche per i servizi c.d. di punta, in relazione ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, detti requisiti sono dimostrati con l'espletamento pregresso di incarichi di sola progettazione, di progettazione e direzione lavori ovvero di sola direzione lavori". A tal proposito di chiede, pertanto, se è possibile, per il soddisfacimento dei requisiti di capacità tecnica e professionale, utilizzare tutti i servizi di architettura e ingegneria, ai sensi dell'art. 3, lett. vvvv) del Codice. CHIARIMENTO: Con riferimento ai servizi di ingegneria e di architettura richiesti ai sensi dei paragrafi 7.3.1 e 7.3.2 della lex specialis di gara, si precisa che nell'elencazione richiamata alla pagine 28, 29 e 30 del disciplinare si è provveduto a restituire quanto previsto in materia nelle Linee Guida ANAC n. 1/2016, al fine di garantire la massima partecipazione, dunque non limitando la dimostrazione di tali requisiti al possesso di soli servizi identici a quelli posti a base di gara. Le citate lettere d) ed e) non sono da leggersi in contrapposizione con le precedenti lettere b) e c), bensì in termini di allargamento degli incarichi spendibili per il soddisfacimento dei requisiti anche alle prestazioni tecniche proprie della fase esecutiva.
G00294 (Gara)
Procedura aperta accelerata finalizzata all'appalto dei servizi tecnici attinenti all'architettura e all'ingegneria per la progettazione definitiva ed esecutiva, la relazione geologica, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, con riserva di affidamento della direzione lavori e contabilità, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, relativi all'intervento di restauro, miglioramento sismico e risanamento conservati del Palazzo del Governo - Prefettura di Macerata.
27/07/2022
Chiarimenti in merito al formato delle pagine dell'offerta tecnica
QUESITO: Si chiede di conoscere se per la presentazione dell'offerta tecnica, punto A) professionalità e adeguatezza dell'offerta, sia possibile produrre le schede sintetiche richieste in numero 3 pagine formato A3 in luogo delle 6 pagine formato A4. CHIARIMENTO: Sì, è facoltà del concorrente modificare il formato da A4 ad A3, adeguando di conseguenza il numero delle pagine (secondo l'equivalenza di 2 pagine A4 con 1 pagina A3, essendo lo spazio utilizzabile esattamente il medesimo).
G00294 (Gara)
Procedura aperta accelerata finalizzata all'appalto dei servizi tecnici attinenti all'architettura e all'ingegneria per la progettazione definitiva ed esecutiva, la relazione geologica, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, con riserva di affidamento della direzione lavori e contabilità, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, relativi all'intervento di restauro, miglioramento sismico e risanamento conservati del Palazzo del Governo - Prefettura di Macerata.
27/07/2022
Chiarimenti in merito agli elaborati progettuali
QUESITO: Nell'offerta tecnica si chiede di proporre delle soluzioni migliorative in merito all'impiantistica, tuttavia, fra gli atti messi a disposizione, non sono presenti elaborati tecnici di riferimento, nè un progetto di fattibilità/preliminare. Si chiede pertanto come reperire la documentazione relativa allo stato dei luoghi utile alla valutazione e produzione delle soluzioni migliorative richieste nell'offerta tecnica. CHIARIMENTO: Con riferimento alla reperibilità della documentazione progettuale in possesso della scrivente Stazione appaltante, si precisa che, in considerazione della specifica destinazione e delle funzioni di pubblica sicurezza espletate presso lo stabile oggetto di intervento, i file - elaborati testuali ed elaborati grafici - del PFTE verranno messi a disposizione, mediante comunicazione di apposito link, esclusivamente a favore degli operatori economici che, previa identificazione, avranno presentato istanza per l'effettuazione del sopralluogo, che costituisce, come richiesto nella lex specialis di gara, condizione di partecipazione alla procedura de qua. La Stazione appaltante, a richiesta, potrà rendere altresì disponibile, mediante visualizzazione, la nuvola di punti dell'intero fabbricato e le ortofoto di diverse parti del fabbricato in occasione del sopralluogo; tali elaborati verranno consegnati esclusivamente all'aggiudicatario del servizio oggetto d'appalto.
G00294 (Gara)
Procedura aperta accelerata finalizzata all'appalto dei servizi tecnici attinenti all'architettura e all'ingegneria per la progettazione definitiva ed esecutiva, la relazione geologica, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, con riserva di affidamento della direzione lavori e contabilità, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, relativi all'intervento di restauro, miglioramento sismico e risanamento conservati del Palazzo del Governo - Prefettura di Macerata.

[ Torna all'inizio ]